S.F.C. (so fucking confused) – Il nuovo album

Nati nel lontano 1991 come formazione a 3 e influenzati dall’ascolto di gruppi quali Bad Brains, Peggio Punx, Dead Kennedys,Op Ivy,Husker Du,Black Flag, Negazione oltre che Ramones, Misfits e Skiantos del primissimo periodo. Ma anche da sonorità reggae e rocksteady, tanto che l’album “Don’t wanna grow up (like you)” viene distribuito in tutto il mondo dal Giappone al Brasile, passando per Stati Uniti e Australia, e a tutt’oggi risulta veramente difficile trovarne qualche copia.

Nel 1997 esce il primo album “Prigioni”, parte il N-Euro-Tour 2000, che li vede impegnati in Italia, Francia e Germania dove condividono il palco con bands quali Madball (usa), Scarhead (usa), Steaknife (germania) e tante altre, e nel Marzo 2003 esce il nuovo “Try harder” seguito dallo split SFC/Hobophobic “10 e 15 anni con un coltello puntato alla gola” . Nel giugno del 2003 riparte il NeuroTour che toccherà oltre al nord Italia anche Svizzera e Germania, il tour si chiude a Taranto in un affollatissimo concerto al Kartodromo occupato,l’Anti-vigilia di Natale, per il consueto appuntamento della Rozza Crew…il NIENTE DA FESTEGGIARE.

Il 25 dicembre 2005 – dopo tanti mesi di silenzio, S.F.C. ritorna su un palco tarantino insieme a NonPerdono, Tsunami e Arsenico. L’occasione è il concerto benefit NIENTE DA FESTEGGIARE#3, e nel 2006, sempre NIENTE DA FESTEGGIARE…questa volta in compagnia di Hobophobic, Atestabassa e Sezione Ribalta.

Per festeggiare i 20 anni di attività di SO FUCKIN’ CONFUSED,organizzano una serata dove si ritrovano sul palco a suonare insieme FidoGuido, Gigio e Luca Hobophobic, Val e Mik Entact e la squillante tromba di Marina RebelSoul e Familia Basstard. Ritrovarsi insieme sul palco, davanti ad una sala dell Hotel de Ville strapiena a suonare vecchi brani dei Confused, restituisce senso ai tanti momenti di smarrimento provati negli ultimi anni, così nel giro di pochi mesi la formazione di S.F.C. si consolida definitivamente. Alla batteria prende posizione Gigio, finalmente in equilibrio tra Hobo e SFC, mentre alla chitarra ritmica arriva Maurino, storico membro della Rozza Crew e già anima degli Squarciagola e batterista nei Contraria.mente.

Da gennaio 2012.Si riarrangiano i nuovi brani e il nuovo disco SFC ” BAD NEWS FROM THE JONIO WASTE” aspetta di essere stampato su cd e vinile….